Pancia gonfia e senso di pesantezza? È arrivato il tuo momento detox

In certi momenti ti sembra di avere un sasso al posto della pancia, fai fatica a digerire e magari provi un senso di stanchezza diffuso che rallenta ogni cosa. Una sensazione che tutti noi abbiamo provato almeno una volta nella vita, quasi sempre questo accade quando hai ecceduto con il cibo, ti sei concesso molte cene fuori, hai bevuto un po' troppo e forse lo stress è spesso presente nelle tue giornate.

Niente paura, è il momento di depurare l’organismo e di eliminare le tossine in eccesso, riprendi in mano la tua vita, rilassati e inizia a elaborare la tua dieta detox per aiutare fegato e reni a lavorare al massimo.

Eh sì, perché proprio fegato e reni sono gli organi che svolgono una funzione depurativa: se l’intestino è contaminato da sostanze tossiche questi organi vanno in tilt, perché il fegato entra in sovraccarico di tossine e non riesce più a svolgere la sua attività disintossicante.

Ti aiuterà sapere che, se trattati bene con una dieta disintossicante, sia il fegato che i reni recuperano velocemente la loro normale attività, basta seguire qualche utile consiglio e avere una strategia ad hoc.

Disintossicare l’organismo: poche ma buone regole da seguire

Ecco come affrontare la tua primavera detox:

  1. Cosa mangiare: è fondamentale capire cosa portare in tavola, non eccedere mai con piatti a base di proteine animali ma preferire le proteine vegetali, aumentando il consumo di legumi e di alimenti ricchi di fibre.
    Le fibre sono amiche del buon funzionamento dell’intestino, consumandole regolarmente potrai espellere più scorie e facilitare il processo depurativo.
    Non dimenticare mai frutta e verdura e trasformale nei tuoi alleati per combattere il senso di fame.
    Diminuisci sale e zucchero, usa olio extravergine di oliva per condire.
  2. Cosa limitare: limita o elimina il consumo di alcol e soprattutto il fumo.
  3. Cosa bere: acqua ovviamente ma anche succhi di frutta naturali e tè verde, che svolge una funzione antiossidante e stimola la diuresi.
  4. Cosa fare: muoviti più che puoi, incrementa l’attività fisica ogni giorno.
    Per i più sedentari basta iniziare con una camminata veloce ogni giorno, chi invece è un amante dello sport, può aumentare gli allenamenti, ma sempre senza eccedere.
  5. Cosa eliminare: stress e ansia. Certo, non puoi spingere un bottone e diventare improvvisamente calmo e sereno. Prova con le tecniche di rilassamento, con un hobby che allontani i cattivi pensieri e prima di tutto dormi bene, il sonno aiuta a scacciare i cattivi pensieri.

Una spinta in più: centrifugati di frutta e verdura

Entrati a pieno titolo come valore aggiunto delle diete salutiste, i centrifugati hanno convinto anche i più scettici. A proposito di detox, le centrifughe a base di frutta e verdura sono dei veri toccasana per il tuo organismo, basta saper scegliere il giusto mix e introdurli nella tua dieta per dare una spinta all'eliminazione delle tossine accumulate.

Ecco due ricette disintossicanti da provare a colazione o per un break:

  • Mele, carote e zenzero, il tris detox perfetto che unisce la dolcezza di mela e carota allo sprint dello zenzero: basta tagliare a piccoli pezzi 1 mela, 1 carota e aggiungere una piccola fettina di zenzero, frullare e bere in ogni momento della giornata.
  • Kale, banana, acqua di cocco, acqua: un sapore un po' diverso che vede protagonista il kale (cavolo riccio) considerato un vero superfood per le sue caratteristiche. È ricco di vitamine come la C e quelle del gruppo B e K, è conosciuto per le sue proprietà anti invecchiamento e per sollecitare un effetto disintossicante, stimolando l’eliminazione dei liquidi e delle tossine.
    Taglia molto bene il kale e la banana, aggiungi un po' di acqua di cocco, se il centrifugato risultasse troppo denso, metti poca acqua per renderlo più liquido e il gioco è fatto.

FONTI:

https://www.fondazioneveronesi.it