Cosa fare per depurare l'organismo

Non c’è più bisogno di dirlo ma a volte è bene sottolinearlo: il benessere parte da cosa mangi, dal tuo modo di vivere la tavola dipende il buon funzionamento di tutto l’organismo.

Il corpo non è una macchina perfetta, deve essere protetto e mantenuto in salute per evitare disturbi o malesseri. Stress e cattiva alimentazione possono, ad esempio, mettere sotto sforzo la funzione epatica.

Quando le tossine sovraccaricano fegato e reni occorre interrompere le cattive abitudini e pianificare un programma detox che si articola in due fasi:

  1. La depurazione del fegato per eliminare le tossine accumulate e limitare effetti collaterali come il gonfiore addominale e la cattiva digestione;
  2. L’eliminazione dei liquidi accumulati attraverso il drenaggio dei liquidi stessi che, se sono in eccesso, possono causare gambe gonfie e infiammazioni delle vie urinarie.

Prima di iniziare un qualsiasi programma detossinante è importante preparare il fisico ad un piano alimentare appositamente studiato. Ricorda sempre di consultare un nutrizionista o un medico di fiducia per studiare uno schema di alimentazione corretto, sulla base delle tue caratteristiche fisiche e mentali.

Dopo un controllo generale puoi iniziare ad eliminare o diminuire progressivamente cibi e bevande considerate causa di affaticamento per fegato e reni, tra cui:

  • Caffè e alcol;
  • Zucchero;
  • Sale;
  • Grassi e latticini;
  • Prodotti raffinati.

Gli eccessi non vanno bene nell’alimentazione ma neppure una riduzione drastica del cibo aiuta la salute, quindi dimentica digiuni forzati e rimedi estremi. Per affrontare un programma alimentare detox occorrono calma e buon senso, solo in questo modo otterrai risultati.

Depurarsi con gli integratori alimentari

Poniamo il caso che la tua dieta detox stia procedendo bene, ti senti già più leggero e ti accorgi di voler completare la tua fase disintossicante, introducendo degli integratori alimentari.

Ma quale integratore alimentare scegliere?

I migliori integratori detox sono quelli che contengono solo estratti naturali ottenuti da erbe e piante, ma non tutte sono adatte a disintossicare e depurare.

Molte sono le piante i cui estratti svolgono una funzione detox ma ne esistono alcuni che hanno un potere depurativo maggiore. Vediamo quali sono:

  • Carciofo, supporta la funzione digestiva e la funzione epatica. Favorisce il drenaggio dei liquidi corporei e la funzionalità delle vie urinarie.
  • Tè verde, il cui nome scientifico è Camellia sinensis, favorisce il drenaggio dei liquidi corporei e l’equilibrio del peso corporeo. Supporta inoltre la normale funzionalità intestinale ed ha azione tonica e antiossidante.
  • Viola del pensiero, favorisce le funzioni depurative dell’organismo, in particolare contribuendo al benessere della pelle.
  • Equiseto, che supporta la funzionalità delle vie urinarie.
  • Betulla e Boldo favoriscono il drenaggio dei liquidi corporei e supportano la funzionalità delle vie urinarie.

Ricette detox per ritrovare la forma

Oltre a seguire una dieta bilanciata e assumere integratori alimentari amici della funzione depurativa, a tavola puoi fare molto di più, per esempio sostituendo il sale con le spezie, indicate per favorire la depurazione dell’organismo. Il rosmarino è una delle erbe che aiuta a pulire il fegato mentre la curcuma, regina della cucina indiana e amatissima in tutto il mondo, svolge una funzione stimolante nella produzione della bile e lavora benissimo a livello epatico per eliminare le tossine.
Può bastare una settimana di “dieta detox” per rimediare ad abitudini sregolate che hanno portato ad un accumulo di tossine nell’organismo.