Per la frenesia che ognuno di noi ha nella sua quotidianità, ci si riduce a mangiare "junk food" o piatti improvvisati e spesso poco bilanciati durante la pausa pranzo o addirittura a saltarla.

Il pranzo, come tutti gli altri momenti della giornata dedicati alla tavola, è molto importante.

La mansione determinante del pranzo è quella di fornire energia proveniente dai carboidrati complessi, grassi insaturi, vitamine antiossidanti, certi minerali e fibre. Saltando il pranzo è possibile andare incontro a un deficit energetico che può essere causa di poco concentramento e può quindi rendere più difficile affrontare la restante giornata lavorativa.

Il saltare i pasti, nel tempo, fa perdere massa magra e aumentare massa grassa, determinando così un rallentamento del metabolismo; inoltre, con il digiuno cala il livello di zuccheri nel sangue e aumenta il rischio di abbuffate, soprattutto di cibo spazzatura.

È quindi importante organizzarsi per tempo nel preparare i propri pranzi da consumare a metà giornata.

Ad esempio, i pancake salati fatti in casa, sono un piatto semplice e veloce, ideale da preparare il giorno prima e da gustare il giorno successivo per un pranzo salutare ed equilibrato in smartworking.

Sono facili da preparare e soprattutto possono essere sempre diversi cambiando, ad esempio, le farine di base o gli ingredienti con il quale vengono serviti.

Possono essere arricchiti con spezie o erbe aromatiche per dare un ulteriore tocco di colore e di gusto al piatto.

pancake-spinaci-pranzo-salutare-rapido

In questa versione i protagonisti sono gli spinaci: che oltre a conferire un colore accattivante alla vista – perché ricordiamoci che prima di tutto si mangia con gli occhi e poi con la bocca - hanno un buon apporto di ferro e un elevato contenuto di potassio. Uniti alla farina di ceci, che è ricca di proteine, fibre, di vitamine e sali minerali utili al buon funzionamento del nostro organismo, costituiscono un piatto sano ed equilibrato.

A completare il tutto utilizzo il latte di soia e 1 uovo.

I pancake salati si possono servire con gli ingredienti che preferite: formaggi freschi, affettati o anche verdure grigliate o un cremoso hummus di ceci per una versione vegetariana. Potete gustarli a freddo oppure leggermente scaldati, anche nel microonde, per pochi minuti.

Curiosa di sapere come prepararli? Ecco gli ingredienti che servono:

Ingredienti

  • 200 g spinaci (peso a crudo) 80 gr peso da cotto
  • 200 ml latte di soia
  • 150 g farina di ceci
  • 10 g lievito istantaneo
  • 1 cucchiaio di olio evo (+ per ungere la padella)
  • ½ cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaio di aceto di mele

Preparazione

Inizia a lavare gli spinaci e a cuocerli in pentola senza aggiungere altro. In pochi minuti saranno ben cotti. Passali sotto l’acqua fredda, strizzarli e ponili in un contenitore insieme al latte di soia e all’uovo. Mixa il tutto per bene, con l’aiuto di un frullatore ad immersione, fino ad ottenere un composto cremoso e omogeneo. Aggiusta di olio, sale e un goccio di aceto.

In una ciotola mescola la farina con il lievito e il sale.

Unisci il composto di spinaci e mescola con una frusta fino ad ottenere un composto omogeneo senza grumi.

In una padella antiaderente versa una goccia di olio e stendila con della carta assorbente.


Quando la padella sarà ben calda versa al centro un mezzo mestolo dell'impasto e cuoci 1 minuto circa fino a doratura, gira il pancake e cuoci per altri 40 secondi circa e procedi con il resto dell’impasto. 

Puoi ora servire i pancake agli spinaci con gli ingredienti che preferisci. Sono buoni da gustare al momento o anche il giorno dopo, anche da freddi!

Alcuni suggerimenti

È importante strizzare per bene gli spinaci prima di tritarli altrimenti otterrai una pastella molto liquida.

Puoi sostituire gli spinaci con erbette, bietole o altre erbe spontanee come l’ortica e la borragine per avere un pancake di colore verde.

Se ti piace puoi dare un tocco in più speziato, puoi aggiungere all’impasto il curry, la paprika oppure altre spezie che preferisci.

Puoi servire i pancake con formaggi freschi spalmabili, con affettati, salmone affumicato. In alternativa puoi preparare una versione vegetariana e servirli con le verdure che più ti piacciono. Puoi inoltre sostituire la farina di ceci con la farina di piselli oppure mixare più farine diverse come quella di grano saraceno e di ceci.

I pancake salati sono un ottimo alleato per i pranzi veloci ma pur sempre di qualità.